DIAPOSITIVA SMART MICROSCOPE: Campione di Stelo di Bambù (Italiano)

English Français Deutsche Nederlandse Italiano Polskimi Portuguesas Español 中国 日本人 한국어

 

 

Bamboo Stem Stained Slice

 

I bambù sono piante da fiore perenni sempreverdi nella sottofamiglia Bambusoideae della famiglia di erbe Poaceae. La parola "bambù" deriva dalle lingue olandese o portoghese, che probabilmente l'hanno preso in prestito dal malese. Girando intorno al globo, ci sono più di 1400 specie di bambù che crescono nei climi più caldi. I bambù giganti sono il membro più grande della famiglia di erba.

Questo esemplare di diapositiva delle cellule di uno stelo di bambù appare blu a causa della macchia blu di Methelyne utilizzata per evidenziare la struttura delle singole celle a forma di poligono sullo sfondo. Celebre per la sua straordinaria resistenza alla compressione, il bambù è più resistente del legno, del cemento o dei mattoni. È in acciaio resistente alla trazione. Naturalmente tutto inizia a livello cellulare.

Gli usi del bambù sono estremamente diversi: i suoi germogli sono commestibili se preparati correttamente; è usato per produrre carbone e biocarburanti; per la sua forza è un materiale da costruzione; un materiale popolare usato in utensili da cucina; il bambù può essere trasformato in tessuti e superfici di scrittura e persino nello stesso strumento di scrittura.

Grazie al loro sistema dipendente dal rizoma, i bambù sono alcune delle piante a più rapida crescita nel mondo, con alcune specie di bambù che crescono fino a 910 mm (36 pollici) in un periodo di 24 ore.

[torna all'indice]